Affari di Borsa

Portafoglio 

Il Nostro Libro

Come leggere il bilancio

Invia un'email

Al nostro team

Articoli

  • Home
  • Articoli
  • Quel nevrotico di Mr Market: opportunità di investimento
Quel nevrotico di Mr. Market

Quel nevrotico di Mr Market: opportunità di investimento

Tra le piu’ note leggende di Wall Street care ad Affari di Borsa c’è la risposta data da John Pierpont Morgan il Vecchio ad un suo ingenuo conoscente che aveva osato chiedergli lumi sull’andamento futuro della Borsa.

“Fluttuerà” fu la sardonica profezia del grande Vecchio di Wall Street. Ebbene si, i mercati fluttuano e fluttueranno sempre, sebbene non sia dato sapere bene in quale direzione.

Non lo sanno i lupi di Wall Street figurarsi se lo può prevedere un comune investitore. Invece di perdersi in inutili congetture circa le possibili evoluzioni della Borsa, l’accorto investitore deve, piuttosto, imparare a gestire e a rapportarsi correttamente con le normali fluttuazioni del mercato.

Ma qual è la corretta attitudine dell’investitore di successo verso le fluttuazioni per poter battere il mercato?

Ben Graham, Professore e investitore di successo, padre del Value Investing, lo ha spiegato nel suo celebre libro “The Intelligent Investor” attraverso la brillante e nota metafora di Mr Market, più volte ripresa ed elaborata dal suo allievo e più famoso, Warren Buffett, nelle lettere agli azionisti della Berkshire Hatheway.

Sostiene Graham che dobbiamo immaginare che le quotazioni del mercato provengano da un accomodante seppur umorale signore, chiamato Mr Market, nostro partner in un business privato.

Ogni giorno, immancabilmente, Mr Market ci dice quanto pensa che valga la nostra partecipazione nel comune business offrendosi di comprarla ovvero di cederci la sua quota ad un dato prezzo.

Pur avendo la comune attività un andamento regolare, le quotazioni quotidiane di Mr Market possono variare sensibilmente.

Mr Market, invero, è un tipo piuttosto umorale, quasi bipolare; alle volte si sente euforico e vede e pensa soltanto positivo soffermandosi solo sugli aspetti favorevoli del business; quando è di questo umore è portato a sovrastimare il reale valore del business e si offre di comprare la nostra partecipazione ad un prezzo esorbitante; altre volte, invece, il suo umore è così depresso da non riuscire a vedere che negatività nelle prospettive del business e nel mercato; in tali circostanze è portato a sottostimare il valore del business e si propone di venderci la sua partecipazione ad un prezzo risibilmente basso.

Mr Market ha poi un’altra peculiare caratteristica; non è affatto permaloso. Possiamo ignorare le sue quotidiane proposte di acquisto o di vendita ma lui immancabilmente continuerà a proporcene di nuove.

La conclusione dell’affare dipenderà esclusivamente dalla nostra volontà; più l’umore di Mr Market è alterato, maggiori saranno le possibilità per noi di concludere l’affare a condizioni favorevoli.

Si tratta solo di avere bene chiaro in mente che non si possono affidare le valutazioni del nostro business a un soggetto nevrotico da cui, invece, possono scaturire significative opportunità di affari.

Se un giorno Mr Market si sveglia euforico e si offre di acquistare la nostra quota di business ad un prezzo che per noi è esorbitante rispetto al suo valore reale saremo ben lieti di vendergliela; se un altro giorno si sveglia depresso e ci propone di venderci la sua quota ad un prezzo risibilmente basso saremo ben lieti di accettare; in tutte le altre circostanze saremo liberi di ignorare le sue proposte.

L’investitore si trova nella medesima situazione laddove intende acquistare un’azione di una società quotata in borsa.

Può trarre profitto dalla quotazione quotidiana del mercato ovvero disinteressarsene, in base al proprio giudizio e alle proprie valutazioni.

Per l’accorto investitore le fluttuazioni del mercato hanno un unico significativo rilievo. Gli forniscono un’opportunità di acquistare saggiamente quando il prezzo dell’azione scende significativamente al di sotto del valore intrinseco della società e di vendere quando il prezzo sale in maniera consistente.

In tutte le altre occasioni l’accorto investitore si asterrà opportunamente dall’operare in borsa.

Mr Market con le sue fluttuazioni e le sue nevrosi è li per servirci e non per guidarci; come è solito dire Warren Buffett, di lui ci deve interessare il portafoglio e non la testa.

Non ci si deve far influenzare dal Mercato; non bisogna far proprie le sue valutazioni; bisogna invece sfruttare il Mercato, nel senso di approfittare delle sue errate quotazioni di un azione rispetto al valore intrinseco del sotteso business e acquistare così un’azione che vale 100 a 50.

Se è vero che il mercato nel medio/lungo termine è sempre razionale, nel senso che tende a prezzare correttamente il valore della società, nel breve periodo il mercato spesso non lo è. Come dice Graham “In the short run the market is a voting machine but in the long run is a weighting machine”.

In tali occasioni si creano discrepanze tra il prezzo dell’azione e il valore intrinseco del sotteso business che l’investitore intelligente deve essere pronto a cogliere e sfruttare.

Questa è la chiave per investire con successo e che Affari di Borsa utilizza con il Sieve System. Sfruttando le opportunità che Mr Market offre Affari di Borsa consegue risultati superiori agli indici di riferimento.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Volatilità mercato Mr Market

Copyright © 2018 Affari di Borsa by formeweb.it

cookie informativi

I cookie sono piccoli file produtti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell'utente tramite il browser quando lo si visita. I cookie possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc.. Possono essere essere di natura duratura e rimanere nel pc dell'utente anche dopo la chiusura della sessione dell'utente o svanire dopo la chiusura di essa. I cookie possono del sito che si visita (locali) o di terze parti.

Ci sono diversi tipi di cookie:

  • Cookie tecnici che facilitano la navigazione degli utenti e l'utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l'accesso a determinate aree, facilitano gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità (come ad esempio la visione di video ecc...),
  • Cookie di profilazione che consentono agli amministratori di tracciare le attività degli utenti e di mandar loro pubblicità mirata,
  • cookie di terzi parti che consentono l'integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie sociali) per permetterne la condivisione, cookie flash per la visione di video ecc...

Quindi, quando si accede al nostro sito web, nel rispetto della Direttiva UE 2009/136/CE e del provvedimento 229 dell'8 maggio 2014 del garante della privacy, l'utente ci autorizza all'utilizzo dei Cookie. Tutto questo è per migliorare i nostri servizi. Usiamo Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche anonime come il numero di visitatori del nostro sito. I cookie aggiunto da Google Analytics sono disciplinate dalle norme sulla privacy di Google Analytics. Se volete potete disabilitare i cookie di Google Analytics.

Tuttavia, si ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l'utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser.